La maldicenza

IN PRIMA PERSONA. “Un cristiano prima di parlare deve mordersi la lingua”, così Papa Francesco, oggi. Ed è proprio vero. La maldicenza è un male ancor più devastante perché agisce di nascosto, puntando a screditare le persone che ne sono vittime. Mi piace sempre più il nuovo Pontefice. Ogni volta apre le coscienze alla riflessione. Sono anche fortemente convinto che le persone che credono alle maldicenze abbiano comunque la stessa responsabilità di chi calunnia e diffama. Sono della stessa pasta, sia il calunniatore, sia chi crede alla maldicenza e la diffonde o, comunque, prende in parola il calunniatore.

Questa voce è stata pubblicata in In prima persona. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *