L’olio di oliva secondo Luigi Caricato

am pauliaE’ con questo titolo che è apparso su am, apulia magazine, di aprile-maggio 2013, un servizio di quattro pagine dedicate all’olio da olive e all’oleologo Luigi Caricato, ospitando una approfondita intervista a cura di Ariel Mafai Giorgi. Si parla di Olio Officina Food Festival e di altro ancora. Con un consiglio prezioso: “Compare tutti gli oli extra vergini disponibili sul mercato. Una bottiglia per volta, quindi si può scrivere un proprio personale giudizio su un taccuino. Alla fine, leggendo al termine di tutta questa operazione che può essere fatta in gran calma, si può individuare l’olio verso il quale si è più attratti. Si scoprirà che più è buono l’olio, più elevato è l’effetto condente, di conseguenza se ne versa meno e si ottiene un risultato migliore, sia a crudo, sia in cottura. Un consiglio? Per risparmiare in cottura si possono utilizzare oli di media qualità, anche perché con le alte temperature si modifica il gusto ed è sufficiente utilizzare un olio di qualità base o poco più buono. Nei condimenti a crudo occorre scegliere le eccellenze, così si esaltano e si perfezionano i sapori delle varie pietanze.”

am 2am 1

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna stampa. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *