L’olio dal sentore di sandalo sudato

IN PRIMA PERSONA. Quando si arriverà a leggere la descrizione di un olio dal sentore di sandalo sudato, allora si, si può pensare di istituire anche un premio al miglior naso oleario fuori di senno dell’anno. Da ciò che leggo su qualche guida, oltre che su qualche rivista un po’ arlecchina, sembra che siamo gia’ sulla buona strada. Dio, salvaci tu.

Questa voce è stata pubblicata in In prima persona. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *