L’Apocalisse è un lieto fine

IN PRIMA PERSONA. Ho sempre apprezzato il regista Ermanno Olmi, in questi giorni sto leggendo un libro che mi sono omaggiato: L’Apocalisse è un lieto fine. Storie della mia vita e del nostro futuro. E’ un libro che si legge con grande trasporto, edito da Rizzoli. Interessante la chiave di lettura da cui è partito Olmi: “ho deciso di raccontarmi attraverso gli altri”. Ed è condivisibilissimo quando scrive che gli altri sono “persone a cui ho voluto bene e ancora ne voglio; quelle a cui sono grato e che ricordo con gioia. Trascuro invece chi mi ha ingannato o persino derubato”. Quanta verità. Vi consiglio di leggere il libro, la scrittura scorre lieve pur con pensieri profondi e arricchenti.

Questa voce è stata pubblicata in In prima persona. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *