Teatro Naturale

Tra le tante iniziative editoriali intraprese da Luigi Caricato, vi è la pubblicazione on line “Teatro Naturale”, un magazine settimanale dedicato espressamente al mondo rurale. Presente in rete dal 2003, è nato per dar voce a chi non si sente adeguatamente rappresentato dagli attuali mezzi di informazione.

“Teatro Naturale” è come una finestra aperta sul mondo, aperta ad ogni flusso di pensiero, senza preclusioni. Nel corso degli anni – sotto la direzione di Luigi Caricato – “Teatro Naturale” è diventato il punto di riferimento per quanti non solo vogliono essere informati puntualmente sull’attualità agricola, alimentare e ambientale, ma che non disdegnano un invito alla riflessione e alla rinascita di un pensiero rurale libero, scevro da appartenenze e ideologie; e di quanti credono che il mondo rurale non solo debba tutelarsi e proteggersi, ma anche evolversi e che la qualità dei prodotti possa passare attraverso la qualità delle persone.

Sulla stessa linea di “Juvenilia”, anche “Teatro Naturale” è stata concepita su un doppio binario. Luigi Caricato ha infatti ideato due aree di riferimento. La prima, dedicata al grande pubblico degli appassionati e dei cultori delle produzioni tipiche di qualità; e la seconda sezione riservata invece gli addetti al settore produttivo, in particolare a quello oleario ed enoico, senza trascurare altri campi specifici, dalle attenzioni per le coltivazioni da agricoltura biologica e alla tutela ambientale.

Il settimanale “Teatro Naturale” si avvale di prestigiose firme del mondo del giornalismo, nonché di qualificati collaboratori provenienti dal mondo della ricerca e degli atenei. Interessante, infine, la presenza di un’anima letteraria quale strumento in più per conoscere. Da qui la sezione “Visioni”, dedicata alle citazioni da libri particolarmente evocativi di un mondo legato alla ruralità; e poi la sezione delle “Stanze”, riservata a poeti e letterati di grande prestigio quali Maurizio Cucchi, Sossio Giametta, Giampiero Neri e Daniela Marcheschi.

Ed è proprio pensando a Giampiero Neri ch’è nata l’idea, a Luigi Caricato, di assegnare il nome Teatro Naturale alla testata, sia in omaggio all’omonimo libro di Giampiero Neri, pubblicato da Mondadori nel 1997, sia quale espressa volontà di essere insieme attori e spettatori, di diventare e sentirsi parti integranti della natura.

Dal 2 febbraio 2009, dopo il successo ottenuto con il settimanale “Teatro Naturale”, è nato il mensile “Teatro Naturale International”, un prodotto editoriale nuovo, in lingua inglese, per un pubblico dal respiro internazionale. Il mensile, rispetto al settimanale, si muove con il medesimo spirito di fondo, seppure esprima contenuti in gran parte originali rispetto al settimanale in lingua italiana, contenuti che in ogni caso si integrano e si avvicendano tra loro.

Dal 26 settembre 2013 Luigi Caricato, pur essendo stato il fondatore di Teatro Naturale, non riconoscendosi più nello spirito originario che ha dato il via alle due testate, Teatro Naturale e Teatro Naturale International, ha preso le distanze in maniera definitiva, come d’altra parte è testimonianza l’aver deciso di non scrivervi più ormai da diversi mesi.

pur essendone stato il fondatore, non riconoscendosi più nello spirito originario che ha dato il via alle due testate, non dirige più dal 26 settembre 2013, prendendone così le distanze in maniera definitiva. – See more at: http://www.luigicaricato.net/biografia/#sthash.mPLQ0dJs.dpuf

I commenti sono chiusi.